Dermatoscopia

Dermatoscopio

Dermatoscopia

La dermatoscopia o dermoscopia , è una tecnica non invasiva rivolta alla diagnosi precoce del melanoma basata su uno strumento ottico chiamato dermatoscopio che permette di osservare neoformazioni cutanee non visibili ad occhio nudo favorendone il riconoscimento.

Il dermatoscopio ottico è un piccolo strumento manuale basato su una lente, in grado di fornire ingrandimenti prevalentemente compresi tra le 10 e le 20 volte, appositamente illuminata con luce incidente, non si basa, dunque, sul principio della lente d'ingrandimento, ma favorisce il riconoscimento di eventuali forme maligne.

Il dermatoscopio analizza la lesione cutanea supportato da una lente illuminata, che irradia la parte con un raggio incidente; più precisamente, la sorgente luminosa che colpisce la cute è collegata ad una telecamera o ad un microscopio che permette di analizzare la struttura interna dell'affezione cutanea.

Il Dermatoscopio 4 Prevent incrementa la sensibilità diagnostica per il melanoma rispetto alla semplice visione ad occhio nudo del 20-30% permettendo diagnosi sempre più precoci risultando utile per tutte le neoformazioni cutanee localizzate tra l'epidermide (lo strato più esterno) e il derma.

La video dermatoscopia (mappatura dei nei) è un esame dermatologico che viene consigliato per riscontrare nei atipici o irregolari (lesioni), meritevoli di un attento controllo nel tempo e nella diagnosi delle malattie cutanee e degli annessi cutanei (unghie, capelli e peli).

Questo esame permette in Farmacia di fotografare i nei a rischio e di controllarne l'eventuale modificazione, consentendo una diagnosi precoce del melanoma (tumore della pelle), il tutto con refertazione completa dell'esame da parte di un dermatologo selezionato dall’equipe 4 prevent.