Certificato medico per attività non agonistica: l' elettrocardiogramma si può fare in farmacia !

Notizie

Certificato medico per attività non agonistica: l'elettrocardiogramma si può fare in farmacia !

Settembre, si torna dalle vacanze, si cominciano le scuole e naturalmente ci si iscrive in palestra o in piscina per affrontare l’inverno in piena forma all'insegna del benessere e dello sport !

Ma ecco che si ripresenta il problema dei certificati medici, spesso richiesti dalle strutture sportive nonostante la «cancellazione» dell’ obbligo di questo documento per chi fa attività «ludico sportiva amatoriale», come ad esempio l’uso libero di attrezzi in palestra o il nuoto libero in piscina.

In materia di certificati medici per l’attività sportiva c’è ancora molta confusione !

È obbligatorio per ogni sport ?
A chi rivolgersi per ottenerlo ?
Bisogna sostenere degli esami particolari?

Anche se il Ministero ha specificato che non è necessario per attività non agonistiche, le palestre continuano a richiederlo.
Infatti per motivi assicurativi molte strutture pretendono il certificato per tutti.

Facciamo un po' di chiarezza:
Il Ministro della salute Beatrice Lorenzin ha firmato il decreto 8 agosto 2014 con “Linee guida di indirizzo in materia  di certificati medici per l’attività sportiva non agonistica”.
Il documento fa chiarezza proprio all’ inizio dei corsi e delle attività parascolastiche sulla definizione di attività sportiva non agonistica e dunque su chi deve fare i certificati, la periodicità dei controlli e la validità del certificato e gli esami clinici. 

Le linee guida non si applicano all’ attività ludica e amatoriale, per le quali il certificato resta facoltativo e non obbligatorio, come stabilito dal Decreto legge 69 del 2013 e confermato da una nota interpretativa del Ministero: 

Chi deve fare il certificato ?

  • Gli alunni che svolgono attività fisico-sportive parascolastiche, organizzate cioè dalle scuole al di fuori dall'orario di lezione
  • Coloro che fanno sport presso società affiliate alle Federazioni sportive nazionali e al Coni (ma che non siano considerati atleti agonisti)
  • Chi partecipa ai Giochi sportivi studenteschi nelle fasi precedenti a quella nazionale.

Quando fare i controlli e quanto dura il certificato ?

  • Il controllo deve essere annuale
  • Il certificato ha validità annuale con decorrenza dalla data di rilascio.

Quali esami clinici sono necessari ?

Per ottenere il rilascio del certificato è necessaria l' anamnesi e l' esame obiettivo con misurazione della pressione e di un elettrocardiogramma  a riposo effettuato almeno una volta nella vita.

Per chi ha superato i 60 anni di età associati ad altri fattori di rischio cardiovascolare, è necessario un elettrocardiogramma basale debitamente refertato annualmente.

Anche per coloro che, a prescindere dall'età, hanno patologie croniche conclamate che comportano un aumento del rischio cardiovascolare è necessario un elettrocardiogramma basale debitamente refertato annualmente.

Il medico può prescrivere altri esami che ritiene necessari o il consulto di uno specialista ma resta comunque di fatto che, per ottenere il certificato sportivo occorre portare un elettrocardiogramma “recente” al medico di famiglia o al pediatra.

Per cui per il rilascio del certificato medico per l’attività sportiva NON agonistica è necessario effettuare un EGC a riposo.

Tutti in fila pertanto per fare un elettrocardiogramma in un centro privato, ovviamente, visto che le strutture sanitarie pubbliche che fanno questo esame anche ai più piccoli sono poche e le liste di attesa lunghissime.
Inoltre, anche se in teoria le nuove normative prevederebbero un Ecg “una volta nella vita”, i medici generalmente lo chiedono non più vecchio di un anno.

Le farmacie abilitate possono effettuare l'elettrocardiogramma richiesto grazie all’attività di telemedicina, che consente di effettuare elettrocardiogrammi in farmacia, refertati da cardiologi collegati in tempo reale senza file di attesa, direttamente nella tua farmacia sotto casa !

A questo link puoi trovare la farmacia 4Prevent piu' vicina dove effettuare l'esame.

Dott.ssa Katia Lanzone

19/09/2017


Se desideri ricevere via e-mail preziosi consigli per la tua salute  Iscriviti alla nostra Newsletter