Martedì 14 Novembre Giornata mondiale del diabete

Notizie

Giornata mondiale del diabete

Martedì 14 Novembre

Istituita nel 1991 dall' International Diabetes Federation e dall’ Organizzazione Mondiale della Sanità, la Giornata Mondiale del Diabete in Italia viene organizzata dal 2002 da Diabete Italia per informare e sensibilizzare l’opinione pubblica sul diabete, sulla sua prevenzione e la gestione della patologia.

La Giornata Mondiale del Diabete è la più grande manifestazione di Volontariato, infatti coinvolge circa 500 città e cittadine d' Italia, nelle quali si svolgono centinaia di eventi organizzati da associazioni di persone con diabete, medici, infermieri e altri enti tra cui professionisti sanitari e persone di altre organizzazioni quali Croce Rossa e Misericordia.

Durante la giornata del diabete nei centinaia di presidi  organizzati in tutta Italia dai volontari sarà possibile indagare sul rischio di sviluppare il diabete nei prossimi anni riempiendo un semplice questionario.
Sarà possibile inoltre ricevere depliant e materiale informativo dedicati alla prevenzione e alla corretta gestione del diabete. 

La sensibilizzazione del cittadino verso questa patologia diventa sempre più un'esigenza basta prendere in considerazione i dati forniti dall' OMS.

Secondo l'OMS infatti nel mondo sono 1 milione 500mila i decessi attribuiti ogni anno al diabete inoltre:

  •  il 9% degli adulti sono affetti da diabete
  •  il 90% delle persone diabetiche sono affette da diabete di tipo 2.

Il diabete mellito è una delle malattie croniche maggiormente diffuse al mondo, responsabile ogni anno di circa 5 milioni di morti.  
La prevalenza di diabete nella popolazione nazionale con più di 20 anni di età è intorno al 7%, ma appare destinata ad aumentare negli anni a venire. 
Si capisce pertanto, alla luce di tali dati, l'importanza della Giornata Mondiale del Diabete con incontri e addirittura test gratuiti per sensibilizzare al problema.

Il 14 novembre (tutta la giornata) le farmacie  aderenti all’ iniziativa proporranno infatti  la misurazione gratuita della glicemia istantanea e la valutazione del rischio individuale di sviluppare diabete.
Il cittadino saprà subito quale rischio ha di sviluppare la malattia grazie all’ elaborazione dei dati in tempo reale e sarà invitato, se è il caso, a rivolgersi al proprio medico.
La farmacia resta sempre un presidio sanitario di notevole importanza, punto di riferimento per ogni cittadino che desidera monitorare il suo valore di glicemia indipendentemente dalla giornata del 14 Novembre, semplicemente recandosi, preferibilmente al mattino e a digiuno, nella farmacia di fiducia sotto casa.

Monitorare periodicamente la glicemia, previene l’insorgenza o il peggioramento di complicanze croniche.
In farmacia Nessuna attesa o prenotazione: il controllo si effettua mediante l’autoanalisi ed  è utile per prevenire le complicanze spesso molto gravi, provocate da una ritardata diagnosi di diabete.

Dott.ssa Katia Lanzone
7/11/2017


Se desideri ricevere via e-mail preziosi consigli per la tua salute  Iscriviti alla nostra Newsletter