Radiofrequenza monopolare

Apparecchio per trattamenti di radiofrequenza

Tra le moderne tecnologie una delle più efficaci è senza dubbio la radiofrequenza monopolare che prevede, nel circuito elettrico che trasmette la corrente e le onde, il paziente come parte integrante nel circuito: avremo perciò un elettrodo sul manipolo e uno (quello di ritorno) su una piastra che tocca il corpo del cliente.

La radiofrequenza è un innovativo trattamento di medicina terapeutica ma anche con valenza estetica che si basa sul principio della cessione di calore.

È una procedura semplice e veloce, non invasiva e indolore.

Il dispositivo 4PREVENT è destinato ad essere utilizzato da personale medico e/o fisioterapisti (D.M. 1994 n° 741) per l’applicazione di trattamenti di diatermia capacitiva e resistiva, nel campo della riabilitazione, medicina sportiva, terapia del dolore e medicina estetica.

Descrizione generale del prodotto

Il sistema, attraverso l’emissione di una radiofrequenza, permette di ottenere una biostimolazione in grado di interessare sia i tessuti molli che quelli tendinei ed ossei.

Il terapista applicherà la terapia a mezzo di un manipolo bipolare dotato di un elettrodo in acciaio inox che viene posizionato sulla cute del paziente.

Le tecniche di applicazione sono sostanzialmente due :

  • a massaggio, con il terapista che muove l’elettrodo sulla cute
  • fissa (l’elettrodo viene tenuto fermo sulla cute)
Il trasferimento per contatto capacitivo e resistivo consente di individuare tre livelli di biostimolazione e relativi effetti termici: basso, medio e alto con risposta biologica differente.